AGEVOLAZIONI FISCALI

AGEVOLAZIONI FISCALI


La denominazione ‘Onlus’ comporta la possibilità, per coloro che effettuano una donazione (persone fisiche e giuridiche), di beneficiare delle disposizioni agevolative per la deduzione delle donazioni dall'imposta sul reddito di cui al Decreto Legislativo 4 dicembre 1997, n°460. Dall'imposta lorda può essere detratto un importo pari al 19% delle erogazioni liberali.


A partire dal 2005 sono deducibili nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura complessiva di 70.000 euro annui, le donazioni effettuate ad ‘Onlus’ dalle persone fisiche e giuridiche.

COME FARE


Per avere diritto alle agevolazioni fiscali le offerte devono essere effettuate tramite sistemi di pagamento sicuri e verificabili, scegliendo fra le seguenti modalità: bollettino di c/c postale, bonifico bancario, assegno, vaglia postale. Per usufruire di queste agevolazioni fiscali è sufficiente conservare la ricevuta del versamento effettuato, la quale non dovrà essere allegata alla dichiarazione dei redditi, ma conservata a parte per poterla esibire in caso di successivo controllo.


Per ‘ricevuta del versamento’ si intende, ad esempio, la ricevuta del c/c postale rilasciata dalle Poste, l'estratto conto bancario da cui risulta l'addebito per il contributo inviato tramite assegno o carta di credito, la ricevuta rilasciata dalla banca per un bonifico o per l'emissione di un assegno circolare.

NB: sulla causale del versamento e' importante la parola donazione, offerta od erogazione liberale.


CONTRIBUISCI